BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VOYAGER 1/ La sonda spaziale che ha superato i limiti del sistema solare

Pubblicazione:

Voyager 1  Voyager 1
<< Prima pagina



Inizialmente progettata per osservare Giove e Saturno, fu la prima sonda a trasmettere immagini ad alta risoluzione di questi pianeti. Le prime immagini di Giove arrivarono nel 1979. Tra le tante scoperte che fu possibile effettuare grazie a Voyager 1, citiamo l'attività vulcanica di Io, la radioattività gioviana, lo studio della Grande Macchia. Saturno venne raggiunto nel 1980 quindi la sonda venne dirottata verso Titano, per studiarne la composizione atmosferica.

In questo modo terminò la missione di studio dei pianeti del Sistema Solare. Voyager 1 dovrebbe continuare la sua corsa nello spazio fino a2025, quando si prevede che i trasmettitori radio inizieranno ad avere problemi di potenza del segnale. Non ha alcuna stella da raggiungere: entro 40.000 anni si troverà a passare ad 1,6 anni luce di distanza dalla stella AC+79 3888.

ALTRE SONDE – Non solo Voyager 1. Prima di essa, altre sonde hanno compiuto storiche missioni spaziali. Ad esempio Cassini–Huygens, una missione robotica interplanetaria congiunta Nasa, Esa e Asi, lanciata il 15 ottobre 1997, con il compito di studiare il sistema di Saturno, comprese le sue lune e i suoi anelli.

E’ stata la prima sonda a entrare nell'orbita di Saturno, il 1º luglio 2004 e la quarta ad averlo visitato (prima della Cassini erano già passate la Pioneer 11 e le Voyager 1 e 2). Il 25 dicembre 2004 la sonda Huygens si è separata dalla nave madre e si è diretta verso la principale luna di Saturno, Viking 1 e Viking 2 furono lanciate nello spazio dalla Nasa nei primi anni 70. Importante è stato lo studio effettuato su Marte.

Le due Viking erano progettate per operare in autonomia una dall’altra. Pioner 10 fu invece la prima sonda a superare la fascia principale degli asteroidi del sistema solare e la prima a studiare direttamente Giove. Lanciata nel 1972, uscì dal sistema solare nel giugno 1983 oltrepassando l’orbita di Nettuno. La seguì la gemella Pioneer 10, che studiò ancora Giove, e fu la prima a esplorare Saturno e i suoi anelli. Anch’essa è uscita dal sistema solare.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.