BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANTARTIDE/ La ricerca italiana torna in pole per "bucare" la crosta del continente bianco

Pubblicazione:

antartideR400.jpg
<< Prima pagina


In questi giorni è stata riavviata la presenza italiana in Antartide: quella iniziata è la 26esima campagna di studio, ricerca e osservazione nel continente bianco e si svolgerà in due periodi:l'invernale (fino a febbraio 2011) e l'estivo (fino a novembre 2011), coinvolgendo nell'anno a venire 140 fra ricercatori e personale tecnico e logistico, ospitati nelle basi italiane e straniere, grazie ad accordi internazionali.

 

 

L'inizio della campagna ha visto l'apertura della base italiana Mario Zucchelli, a Baia Terranova, che sarà la sede della campagna estiva, mentre la campagna invernale vedrà 14 persone in totale coinvolte, delle quali 6 italiane, che affronteranno i 9 mesi del temibile inverno antartico in completo isolamento all'interno della Stazione italo-francese Concordia, lontana dalle coste, ubicata a Dome-C, un punto in cui il ghiaccio raggiunge uno spessore maggiore ai tre chilometri.

 

 

In un clima teso per via delle proteste contro la riforma universitaria e i tagli al sistema della ricerca, si può salutare positivamente il fatto che il Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) sia stato ridisegnato con Decreto interministeriale del ministro Gelmini, di concerto con il ministero dello Sviluppo economico, in modo da consentire efficienza di esecuzione e maggiori economie di spesa, oltre che garantire l’efficacia scientifica delle ricerche.


All'interno del rinnovato PNRA, fra i molti istituti di ricerca coinvolti, il CNR svolgerà compiti di programmazione e coordinamento scientifico, nonché di gestione e diffusione dei risultati prodotti, mentre l’ENEA si occuperà della programmazione operativa e della gestione tecnico-logistica delle attività di ricerca nel continente antartico.

 


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >