BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANTARTIDE/ La ricerca italiana torna in pole per "bucare" la crosta del continente bianco

Pubblicazione:

antartideR400.jpg

 
Negli anni passati gli Italiani si sono dimostrati attivi in molti campi: ricordiamo il progetto EPICA, dedicato allo studio del paleoclima attraverso il carotaggio del pack a Dome-C, la partecipazione di alcuni cosmologi a campagne internazionali di osservazione dello spazio profondo (la più famosa fu quella collegata al satellite COBE, all'inizio degli anni '90, il cui responsabile scientifico era il Premio Nobel per la Fisica George Smoot), alcune campagne per lo studio dei cambiamenti climatici (come ARTICO 2010, Climate Change Integrated Project - CCT-IP), una campagna per lo studio della biodiversità dell'ambiente antartico (Dirigibile Italia), altri studi relativi alla geologia e alla sismologia del continente antartico, campagne di raccolta di meteoriti per il Museo Nazionale dell'Antartide “Felice Ippolito”.


Mentre si sta ultimando la definizione delle nuove attività di ricerca, sta già iniziando un programma subacqueo di documentazione della biologia e dell’ecologia dei pesci antartici: attraverso fori di un metro e mezzo di diametro i sommozzatori raggiungeranno l'oceano sottostante i tre metri di ghiaccio e racconteranno, per mezzo di immagini video, l'affascinante e misterioso mondo sommerso: quasi un universo parallelo sorprendentemente ricco di vita che si contrappone al più severo e ben più povero in biodiversità ambiente subaereo.


Insomma, l'Antartide, che a prima vista sembra un luogo proibitivo, è in realtà uno scrigno ricco di segreti e di possibilità di ricerca e, un po' come accade nella vita di chiunque, “bucare” la crosta dell'apparenza e dell'immediato consente progressi e sviluppi imprevedibili e appassionanti. Fare ricerca è sempre un'avventura: al Polo Sud ancora di più; e l'Italia è in prima fila. Nei prossimi mesi potremo saperne di più, nella speranza che l'avventura possa continuare per anni.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.