BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OGM/ Se volessimo vederci chiaro: tutti i motivi per non temere la Super-Patata

Pubblicazione:

patate_R375.jpg

 

La gestione della coesistenza è possibile, come evidenziato da molteplici studi e in altri paesi (Spagna) non molto diversi dal nostro, va affrontata specie per specie, senza fare di ogni erba un fascio, e considerando che nel caso del mais circa il 45% della superficie coltivata fa capo ad aziende della pianura padana con una dimensione superiore ai 20 ettari e il 27% ad aziende con oltre 50 ettari.

 

Anche la convenienza economica della coltivazione e della gestione della coesistenza non può quindi essere generalizzata, ma va valutata per ogni singola specifica situazione.

 

Se perciò non possiamo già ora definirci Ogm-free, occorre anche considerare che la preclusione a priori e indistinta verso gli Ogm appare miope: sicuramente non tutte le colture geneticamente modificate sono e saranno utili per l’agroalimentare italiano, ma alcune possono addirittura aiutare a preservare le nostre produzioni tipiche.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.