BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IMMUNOLOGIA/ Vi racconto cosa ho scoperto sulla proteina-chiave delle infiammazioni batteriche

Pubblicazione:

L' infiammazione causata dai batteri è una difesa dell' organismo  L' infiammazione causata dai batteri è una difesa dell' organismo

L'infiammazione è quel meccanismo di difesa innato che costituisce una risposta protettiva in seguito a diversi tipi di danni. Obbiettivo di questo processo è l'eliminazione della causa iniziale e la riparazione del danno. Durante il processo infiammatorio vengono prodotti importanti mediatori chimici in grado di amplificare, modulare e regolare questo fenomeno. Uno studio pubblicato su Nature Immunology, chiarisce il meccanismo alla base della funzione di regolazione dell'infiammazione svolto da uno di questi mediatori chimici, la pentrassina PTX3. Inoltre apre a nuovi sviluppi per l'utilizzo diagnostico e terapeutico di questa molecola. Abbiamo intervistato il coordinatore dello studio, il professor Alberto Mantovani, direttore Scientifico dell'Istituto Clinico Humanitas e docente dell'Università degli Studi di Milano. Ecco cosa ha detto a ilsussidiario.net.

 

Professor Mantovani, cosa sono le pentrassine?


Le pentrassine sono una super-famiglia di proteine che riveste un ruolo fondamentale nella risposta infiammatoria e nel sistema immunitario innato. I meccanismi dell'immunità innata sono i più antichi nella storia evolutiva e continuano a costituire la prima linea di difesa nei confronti degli organismi patogeni. Una di queste è PTX3, scoperta dal mio gruppo di ricerca agli inizi degli anni ’90. La PTX3 è una molecola multifunzionale ed è essenziale per la resistenza ad alcuni patogeni, un dato che ne ha incoraggiato lo studio per lo sviluppo delle sue proprietà anche dal punto di vista clinico.


Quale è stato l’obbiettivo del vostro lavoro?



Leggi anche: EVOLUZIONE/ Facchini. Si fa presto a dire "anello mancante"

 

Leggi anche: Medicina / Dal "Male Sacro" alla cura: vi racconto come sto provando a guarire l' epilessia

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO




  PAG. SUCC. >