BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AMICI ANIMALI/ Attenti, il vostro gatto è un assassino...

Pubblicazione:

cane_gattoR375_17nov08.jpg
<< Prima pagina

Altra cosa è la questione dell'aggressività o di altri comportamenti problematici degli animali di casa, innanzitutto perché essi non sono propriamente detenuti in cattività ma condividono l'ambiente domestico con l'uomo (per quanto sempre per scelta di quest'ultimo) e poi perché questi comportamenti possono avere all'origine cause diverse: una predisposizione genetica che può rendere la loro comparsa più probabile, benché non obbligata (è il caso delle razze di cani selezionate appositamente per il tratto dell'aggressività), una patologia organica che induce l'animale a cambiare le proprie abitudini o a reagire in modo diverso all'ambiente che lo circonda, oppure, come in molti casi, una modalità di interazione scorretta da parte dell'uomo.

 

 

Esiste una sorta di decalogo di azioni da fare o evitare nella convivenza domestica uomo-animale?


Il rapporto tra l'uomo e i cosiddetti pet o animali familiari è così articolato da essere difficilmente sintetizzabile in un decalogo di regole per la convivenza. In esso entrano in gioco, sia per l'uomo sia per l'animale, esperienze cognitive e valenze emozionali che rendono la relazione tra ogni singola persona e il suo compagno-animale peculiare e sempre dotata di una connotazione storica, in quanto si costruisce sulla base della conoscenza reciproca. Le indicazioni che si possono dare a chi si appresti ad affrontare la convivenza con un animale domestico o trovi in essa qualche difficoltà devono sempre essere ricondotte a un presupposto fondativo di carattere generale, costituito da una buona conoscenza da un lato delle caratteristiche biologiche e del repertorio comportamentale della specie alla quale l'animale appartiene e dall'altro dei suoi tratti temperamentali particolari.


Cosa intende con “buona conoscenza”?

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO

 

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >