BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

EARTH DAY/ Cos’è la Giornata Mondiale della Terra

Nata come movimento universitario, l’Earth Day - la Giornata Mondiale della Terra – è stato inaugurato il 22 aprile del ’70 e sottolinea ogni anno la necessità della conservazione delle risorse naturali del Pianeta  

Terra_reteR375_16dic08.jpg (Foto)

La Giornata mondiale della Terra, Earth Day, è stata lanciata il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali del Pianeta: quel giorno 20 milioni di cittadini americani, rispondendo a un appello del senatore democratico Gaylord Nelson, si mobilitarono in una storica manifestazione a difesa della Terra; da allora l’ONU celebra questa festa il 22 aprile di ciascun anno. La festività è riconosciuta da 175 nazioni e viene celebrata da quasi mezzo miliardo di persone.

Nato come movimento universitario, l'Earth Day è divenuto un avvenimento educativo e informativo, un’ occasione per valutare problematiche planetarie quali: l'inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, la riduzione della biodiversità, l'esaurimento delle risorse non rinnovabili.


Leggi anche: EARTH DAY/ Il Pianeta soffre di un'influenza stagionale. Non facciamola diventare un’infezione cronica, di G. Masato

Leggi anche: CLIMA/ Cosa ci aspetta in Italia? Meno piogge e più ondate di calore, di S. Castellari, V. Artale

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO