BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BRACCIO BIONICO/ Primo al mondo a guidare grazie ad un arto meccanico. Costa milioni di euro, ma avverte le sensazioni con la punta delle dita

Pubblicazione:

manobionicaR375_02dic09.jpg

IL PRIMO UOMO AL MONDO A GUIDARE CON IL BRACCIO BIONICO - Christian Kandlbauer è il primo uomo al mondo a poter guidare dopo che il suo braccio è stato sostituito con un braccio bionico. L’uomo ha subito un interevento in cui gli è stato impiantato un braccio bionico sofisticatissimo ed è il primo al mondo a poter godere di una funzionalità tale da riuscire a guidare.

 

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL BRACCIO BIONICO

 

LEGGI LE ALTRE NEWS DI SCIENZE DE ILSUSSIDIARIO.NET

 

Christian Kandlbauer fu colpito da una scarica elettrica da 20mila volt. In seguito all’incidente, quando aveva 17 anni, gli furono amputate entrambe le braccia. Ora ha ricevuto un braccio bionico, direttamente comandato dal cervello. Si tratta di una tecnologia d’avanguardia, sofisticatissima. Prodotto dalla società tedesca Otto Bock Healthcare, è costato svariati milioni di euro e utilizza le stesse terminazioni nervose di Christian per padroneggiare i movimenti dell’arto. Imita a tal punto i movimenti e la fisiologia degli arti naturali da permettere al paziente di avvertire le sensazioni tattili sulla punta delle dita. Il che ha consentito a Christian di passare l’esame di guida e lavorare di nuovo.

 

Leggi anche: NANOMATERIALI/ I microscopici nidi d’ape che scoveranno i gas tossici

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL BRACCIO BIONICO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO


 



  PAG. SUCC. >