BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Scienze

TUMORI/ Sono la prima causa di morte in Italia. Anche se aumenta il tasso di sopravvivenza

I tumori rappresentano la prima causa di morte nell’età adulta. Il tasso di incidenza dei tumori sulla mortalità in età adulta sarebbe infatti, in Italia, del 28 per cento sul totale dei decessi

neuronitumoreR375_16feb10.jpg(Foto)

I tumori rappresentano la prima causa di morte nell’età adulta. Il tasso di incidenza dei tumori sulla mortalità in età adulta sarebbe infatti, in Italia, del 28 per cento sul totale dei decessi. I tumori, quindi sarebbero la prima causa di morte nell’età adulta e la seconda causa nell’anzianità. A rivelarloè il Rapporto FAVO-Censis oggi presento a Roma.

Secondo il rapporto FAVO-Censis presentato a Roma, il numero di morti per tumore è aumentato negli ultimi 30 anni. In compenso, all’aumento di tumori si è accompagnata la diminuzione del rischio di decesso. Secondo il rapporto, il tasso standardizzato, che rappresenta appunto il rischio di decesso, nel 1991 era – rispettivamente per gli uomini e per le donne - 439 e 223 per 100mila, mentre nel 2001 403 e 208 per 100mila. In ogni caso, in Italia aumenta il rischio di morte legato ad un tumore per gli anziani, mentre per tutte le altre fasce di età diminuisce. Oggi circa due milioni dipersone hanno avuto un tumore mentre, secondo le stime, nel 2020 saranno due milioni e mezzo quelli ad aver contratto un cancro.


I