BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL PROZAC DELLO SPORCO/ Più intelligenti grazie al “batterio dello sporco”

Pubblicazione:

batteri_R375.jpg

BATTERIO DELLO SPORCO SCOPERTA - Si chiama Mycobacterium vaccae il batterio che vive nello sporco e che, secondo recenti studi, renderebbe più intelligenti. Già da qualche anno era nota la capacità di questo batterio di stimolare il cervello umano alla produzione di serotonina (il neurotrasmettitore che regole benessere e ottimismo) ma ora sembrerebbe che il “Prozac dello sporco” abbia anche la capacità di ridurre l’ansia facilitando così l’apprendimento. Il Mycobacterium vaccae, identificato per la prima volta negli escrementi delle mucche, si tratta di un mocrobatterio innocuo presente dappertutto nel suolo e soprattutto nella sporcizia. E’ facilmente inalabile o ingeribile, perciò, in luoghi aperti. Tre anni fa un gruppo di microbiologi inglesi della Bristol University dell’University College of London, attraverso alcuni esperimenti sui topi, avevano scoperto alcune proprietà di questo batterio imparentato con il microrganismo responsabile della tubercolosi.

CLICCA SU QUESTO LINK PER CONTINUARE A LEGGERE DEL BATTERIO DELLO SPORCO CHE RENDE PIU' INTELLIGENTI



VAI ALLA PAGINA DE IL SUSSIDIARIO CON TUTTE LE NOTIZIE DI SCIENZE



Le ricerche in seguito approfondite, esponendo alcuni malati di cancro al “batterio dello sporco”, avevano dato risultati a dimostrazione della capacità del Mycobacterium Vaccae di stimolare l’ottimismo e di conseguenza il benessere. E’ proprio sulla scia della precedente ricerca che un serio gruppo di ricercatori del Sage College di Troy (New York) ha deciso di testare l’effetto di questi batteri sull’apprendimento.

 

 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DLELBATTERIO DELLO SPORCO



  PAG. SUCC. >