BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GATTO BIONICO VIDEO/ Il primo gatto con protesi integrate con la pelle e le articolazioni

Pubblicazione:

gattobionico_R375.jpg



GATTO BIONICO
– Se ancora non è possibile immaginare una cosa analoga per noi esseri umani, certamente questo tipo di protesi potrà permettere di salvare la vita di tanti gatti che normalmente, in situazioni analoghe a quanto successo ad Oscar, vengono soppressi. Mentre esistono casi di cani privati di due zampe che riescono a vivere con delle specie di carrozzelle studiate appositamente, i gatti, dato il loro spirito libero, non riescono ad adattarsi a questo tipo di vita: “Se un gatto ha due zampe danneggiate in modo tale da non poterlo più sostenere, la strada che si segue di solito è quella dell’eutanasia” ha spiegato il dottor Blunn.

Da adesso per i prossimi sei mesi fino a un anno, Oscar sarà seguito attentamente perché il periodo di tempo potrebbe essere cruciale. Sarà infatti necessario verificare che non si verifichino infezioni di sorta o altre problematiche successive all’innesto delle protesi. I veterinari che si sono occupati del gatto sono consapevoli che l’innesto potrebbe non essere una soluzione definitiva, ma anche aver permesso all’animale qualche anno in più di vita è considerato un gran successo.




GUARDA IL VIDEO DEL PRIMO GATTO BIONICO AL MONDO
 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >