BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LIZZIE VELASQUEZ/ La ragazza che deve mangiare ogni quindici minuti

Pubblicazione:

lizzievelasquez_R375.jpg



“La sindrome di cui soffro” spiega invece Lizzie “è talmente rara che non è ancora stata diagnosticata. Compresa me, siamo in tre persone in tutto il mondo a soffrirne. La più anziana di noi, Amanda, ha trent’anni e vive con il marito in Inghilterra. La più giovane si chiama Abigail, ha 13 anni e vive anche lei qui a Austin”. La sindrome neonatale progeroide di fatto è una sindrome di invecchiamento precoce, nota infatti con il nome di malattia della vecchiaia. Questa malattia, anch’essa rara, provoca invecchiamento accelerato, perdita di peso corporeo e degenerazione dei tessuti. I primi segnali di tale malattia sono dati dal ritardo della crescita intrauterina, dall’aspetto precocemente senile sin dalla nascita e dal mancato sviluppo dei tessuti cellulari sottocutanei.

Ma nel caso di Lizzie sono completamenti assenti diversi fattori che caratterizzano chi ne soffre, ad esempio capelli radi e fini, compromissione della retina, sordità e denti da neonato. Lizzie in realtà è cieca da un occhio però ha l’ossatura e i denti di una qualunque ragazza della sua età.

L’OTTIMISMO DI LIZZIE
“Mangio di tutto, in piccole porzioni. Patatine, caramelle, cioccolata, pizza, pollo fritto, torte, gelati. Mangio continuamente ma non prendo peso. Mi arrabbio molto quando la gente mi definisce anoressica. A parte tutto questo, sono una persona normale”. Colpisce di Lizzie Velasquez l’ottimismo. Nelle parole che ha scritto sul suo sito ufficiale, traspare una grande serenità, nonostante tutto: “Quando andavo a scuola, ero nel gruppo delle cheerleader. Ho insegnato catechismo, facevo le letture alla messa della domenica, per quattro estati consecutive sono stata insegnante di bibbia alle vacanze estive della nostra comunità. Adesso frequento l’università e mi sto laureando in comunicazione. Ho un sacco di meravigliosi amici e il mio sogno è un giorno di sposarmi e avere dei figli”.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO SU LIZZIE VELASQUEZ



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >