BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LIZZIE VELASQUEZ/ La ragazza che deve mangiare ogni quindici minuti

Pubblicazione:

lizzievelasquez_R375.jpg

LIZZIE VELASQUEZ SINDROME SCONOSCIUTA - Una rara sindrome costringe Lizzie Velasquez a mangiare sessanta volte al giorno. Può ingerire solo pochissimo cibo ala volta, al massimo un gelato o qualche caramella, e dopo 15 minuti deve di nuovo nutrirsi. Il suo peso non è mai salito oltre i 28 chili e la sua situazione clinica è molto complessa. Lizzie Velasquez ha 21 anni, vive a Austin, nel Texas. Per sopravvivere, deve mangiare almeno 60 volte al giorno, ogni quindici minuti, piccole porzioni di cibo. Se non raggiunge 8mila calorie al giorno, non sopravvive. Nonostante questo, non prende mai peso: di fatto, il suo corpo ha lo 0% di grasso e pesa 28 chili. Il suo aspetto esteriore è quello di una persona anoressica, ma lei invece, mangia in continuazione.

UNA BAMBINA COME LE ALTRE
“Quando sono nata pesavo 950 grammi” dice Lizzie, dalle pagine del suo sito ufficiale http://www.aboutlizzie.com (come account per la sua pagina Twitter ha scelto il nomignolo di Little Lizzie, Lizzie la piccola). “Sono nata prematura e sono dovuta rimanere nell’incubatrice per sei settimane”. I dottori che la seguono non pensano possa sopravvivere. Quando invece vengono smentiti, si meravigliano che la bambina abbia potuto sviluppare tutti gli organi interni in modo regolare. Di una cosa a questo punto sono sicuri: non potrà mai essere una bambina come tutti gli altri. “Ero così piccola” ricorda Lizzie “che i miei genitori mi vestivano con gli abiti delle bambole”. La ragazza ricorda suo padre e sua madre come persone straordinarie che hanno sempre cercato di farla sentire come tutti gli altri.

“L’unica cosa che dovevo ricordare era che ero più piccola degli altri bambini e che dovevo stare molto attenta quando giocavo in cortile a non farmi del male”. Oggi ha ventun anni e un aspetto fisico che non passa inosservato: “Certo, vorrei entrare in una stanza senza sentirmi gli occhi di tutti puntati addosso, e sentire che mi guardano come un essere di un altro mondo”. Nonostante questo, la sua pagina Facebook contiene centinaia di fotografie che la ritraggono in mezzo ad amici, a feste, in abito da sera. Insomma, come ogni altra ragazza di ventun anni.




CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO SU LIZZIE VELASQUEZ



  PAG. SUCC. >