BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIABETE/ Un gene lo spegne. Un team di scienziati italiani ha impedito alle cavie l’insorgere della malattia

Un equipe di ricercatori italiani ha scoperto il gene che spegne il diabete

dna_elica1R375_9set08.jpg (Foto)

Un equipe di ricercatori italiani ha scoperto il gene che spegne il diabete. Il gene che spegne il diabete, se disattivato, previene la malattia. I ricercatori italiani sono riusciti ad impedire ad un gruppo di topolini che gli venisse il diabete.

Un team di ricercatori dell’Università Cattolica di Roma, guidato da Giovambattista Pani e Tommaso Galeotti, dell'Istituto di patologia generale della Facoltà di medicina e chirurgia, è riuscito a prevenire la comparsa del diabete in un gruppo di cavie da laboratorio. Questo è stato possibile grazie alla disattivazione della molecola p66shcA. Si tratta del il gene dell'invecchiamento, e disattivandolo, anche a fronte di un alimentazione squilibrata, i topolini non son incorsi nel diabete.

Leggi anche: TECNOLOGIA/ Arriva il Kompai, il servizievole “robot badante”

Leggi anche: RISONANZA MAGNETICA/ La sicurezza resta importante, ma non limitiamo le applicazioni


COMMENTI
13/07/2010 - Siamo fatti male o... (maurizio candelori)

Io non sono un "addetto ai lavori" per cui faccio la domanda da uomo della strada: ma se ho ben capito qui non si tratta di un gene difettoso ma di uno regolarmente funzionante che dovrebbe essere disattivato. Ma allora mi chiedo: è un gene sbagliato? Cioè siamo fatti male o la sua funzione è importante? Perciò credo che la notizia sia incompleta visto che non si fa cenno alle possibili conseguenze dell'inibizione di questo gene.