BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARI APOCALITTICI/ Italia sommersa, monti enormi e terremoti: ecco cosa accadrebbe se la Terra smettesse di girare

catastrofenaturaleR375.jpg (Foto)

 - A partire dal 1956 gli scienziati hanno iniziato a modificare periodicamente la durata del giorno. E questo proprio per il fatto che la rotazione terrestre sta progressivamente rallentando. A causarla sono le maree degli oceani, che originano un attrito sull'orbita del nostro Pianeta frenandone la corsa. Anche se si tratta di un effetto impercettibile: ufficialmente la durata del giorno è di 24 ore, ma gli orologi atomici degli scienziati hanno registrato un progressivo allungamento. Proiettato su milioni di anni, l'effetto è tutt'altro che trascurabile. Confrontando la durata attuale del giorno con quella delle precedenti ere geologiche, è emerso che in passato era di diverse ore più corta rispetto a oggi. Nell’era Devoniana, cioè 400 milioni di anni fa, in un anno c’erano circa 405 giorni. E questo non perché gli anni fossero più lunghi, ma perché la Terra ruotava più rapidamente su se stessa.

 

Leggi anche: SCIENZA E MISTERI/ Tipler e Drake: tra alieni e immortalità, quando il fisico è un detective di domande insondabili

 

Leggi anche: NATURA IMPAZZITA/ Video e foto dei più bizzarri fenomeni: dal tornado di fuoco allo tsunami "tascabile"

 

Leggi anche: SISMOLOGIA/ Di Toro (Ingv): vi presento la macchina che spiega i terremoti


(Pietro Vernizzi)