BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FORMICHE KAMIKAZE/ Un libro dell’etologo Mark Moffett: formiche suicide per difendere il nido

formiche_R375.jpg (Foto)

Se la formica non si fa riconoscere, questa rimane incastrata nella porta impedendole l’accesso. Moffett ha trovato formiche suicide anche in Brasile: “Fuori dai nidi di Forelius Pusillus ogni notte si fermano fino a otto esemplari, che passano il tempo a mimetizzare l'entrata - spiega lo scienziato - entro l'alba muoiono tutte, per motivi sconosciuti". Secondo Moffett la causa di questi comportamenti può essere spiegata dalle dimensioni delle colonie: "La colonia è come un unico organismo vivente in caso di pericolo è disposta a sacrificare una parte di sé per salvarne una più grande".

© Riproduzione Riservata.