BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA/ Creamer (NASA): "esploratori aperti all'infinito", così ho vissuto sei mesi sulla Stazione Spaziale

Pubblicazione:

L'interno dell'Iss  L'interno dell'Iss

Diversi astronauti dell’esercito sono in grado di identificare un momento preciso ma nel mio caso è stato un fuoco cresciuto gradualmente. Sono abbastanza anziano da aver visto Neil Armstrong camminare sulla Luna e qui si è accesa la prima scintilla di interesse. Poi, durante tutto il percorso scolastico sono stato incoraggiato dai miei insegnanti a studiare matematica e scienze e questo ha aggiunto altro interesse. Quando poi sono entrato nell’esercito, ho cominciato a volare sugli elicotteri: un’altra scintilla.

 

Dopo un paio d’anni nell’esercito viene chiesto di scegliere una seconda specialità. La mia prima era l’aviazione e scelsi come seconda ricerca e sviluppo. Così l’esercito cominciò a mandarmi una pubblicazione sull’argomento e il primo numero conteneva un articolo intitolato: “Profilo tipico di un astronauta dell’esercito".

 

Dopo averlo letto, conclusi: ”Ma questo sono io!” Quella descrizione corrispondeva ai miei interessi, a quello che avevo realizzato e alle mie scelte di vita. Avevo circa venticinque anni allora e decisi di fare domanda. Il processo di selezione durò circa un anno e mezzo.

 

Pensa che sia importante continuare a mandare astronauti nello spazio? Perché? Qual è il futuro dei viaggi nello spazio?


CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER CONTINUARE  A LEGGERE L'ARTICOLO 

 

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >