BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPAZIO/ In un disco il segreto della nascita delle stelle massicce

Pubblicazione:

Stelle fotografate dal telescopio spaziale Hubble (Foto Ansa)  Stelle fotografate dal telescopio spaziale Hubble (Foto Ansa)

Benché non sia da escludere che il fenomeno di fusione di stelle più leggere possa comunque avvenire nelle regioni centrali e dense di giovani sistemi stellari, queste osservazioni indicano piuttosto chiaramente che il modello dell’accrescimento, che prevede l’esistenza di un disco attorno alla stella nascente, può funzionare anche per le stelle molto massicce.

 

Ulteriori osservazioni saranno necessarie al fine di studiare più nel dettaglio la nascita di IRAS 13481-6124 e di altre stelle di grande massa. In particolare osservazioni interferometriche a lunghezze d’onda maggiori (ad esempio nelle microonde), più sensibili a materiale freddo, saranno in grado di sondare le regioni centrali ed esterne del disco, e non solo il bordo interno. L’osservazione di emissione molecolare permetterà anche di capire se il disco attorno a IRAS 13481-6124 sia effettivamente un disco rotante, come prevede il modello dell’accrescimento, grazie all’utilizzo del famoso effetto Doppler.

 

Come spesso accade nell’affascinante mondo della ricerca scientifica, una nuova scoperta, oltre a farci fare un balzo in avanti lungo il cammino della conoscenza dell’Universo, ci suggerisce quali possono essere le prossime vie da seguire.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.