BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VACCINO AIDS/ Scoperti due anticorpi che neutralizzano il virus dell’Hiv nel 90% dei casi

Pubblicazione:

cellulememoriR375_24ago09.jpg
<< Prima pagina

 

IL CAMPO D’APPLICAZIONE - Comunque sia, a parte le doverose cautele, le prospettive di ricerca e terapia sono più che buone. Conclude così il dottor Anthony Fauci, direttore dell’Istituto di allergie e malattie infettive del Nih: «Queste scoperte costituiscono importanti passi in avanti per la ricerca e ci aiuteranno ad accelerare i nostri studi per prevenire l’Aids su scala globale. Inoltre la tecnica usata dai ricercatori per identificare questi nuovi anticorpi costituisce una nuova strategia che potrebbe essere applicata per la progettazione di vaccini per molte altre malattie infettive».

 

PRODOTTI IN MODO NATURALE - Il gruppo di virologi ha scoperto inoltre che i due anticorpi erano prodotti in modo naturale, rinvenendoli nel sangue di persone malate di Aids. I ricercatori sono stati in grado di isolarli utilizzando un nuovo dispositivo molecolare da essi sviluppato. Il dispositivo è una proteina dell’Aids che gli scienziati hanno modificato consentendole di produrre reazioni chimiche solo con anticorpi propri del punto in cui i virus attaccano le proprie infezioni alle cellule.

 

GLI STRUMENTI UTILIZZATI - Come ha spiegato Nabel, «abbiamo utilizzato le nostre conoscenze della struttura di un virus – in questo caso, della superficie esterna dell’Aids – per raffinare gli strumenti molecolari che indicano con esattezza il punto vulnerabile agli attacchi del virus e guidarci a scoprire gli anticorpi che attaccano in questo punto, bloccando l’infezione delle cellule da parte del virus». E Mascola ha aggiunto che «gli anticorpi attaccano una parte di virus praticamente immutabile, e questo spiega perché possono neutralizzare un range così straordinario di ceppi dell’Aids».

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >