BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VACCINO AIDS/ Scoperti due anticorpi che neutralizzano il virus dell’Hiv nel 90% dei casi

Pubblicazione:

cellulememoriR375_24ago09.jpg

 

L’UTILIZZO DELLE STAMINALI - Non si tratta però dell’unica scoperta innovativa per quanto riguarda le cure dell’Aids. Come rivela il sito web notiziarioitaliano.it, un team di ricercatori americani dell'Università della California del Sud, diretto dalla professoressa Paula Cannon, ha scoperto che con una semplice modifica a un gene attraverso un taglio molecolare, le cellule staminali del sangue possono diventare «un esercito imbattibile». Il virus dell’Hiv, che provoca l'AIDS, attacca alcune cellule del sistema immunitario legandosi alle loro proteine, soprattutto alla molecola CCR5.

 

ESPERIMENTI SUI TOPI - Così gli scienziati hanno eliminato quest’ultima per rendere la cellula più «forte» contro il virus. Tramite una tecnica detta «dita di zinco» (attraverso la quale gli scienziati sarebbero in grado di cogliere esattamente il punto in cui il gene deve essere tagliato), hanno modificato alcune delle cellule staminali per poi iniettarle in alcuni topi di laboratorio infetti da Hiv. I topi erano divisi in due gruppi, il primo ha ricevuto le cellule modificate, l’altro no. Dopo 3 mesi l’ipotesi è stata confermata: rispetto al secondo, il sistema immunitario del primo gruppo è riuscito a sconfiggere l’infezione, impedendo al virus di riprodursi.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.