BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROTAGONISTI/ Nicola Cabibbo: quell' "angolo" di Nobel che a Stoccolma non hanno voluto vedere

Pubblicazione:

Nicola Cabibbo (Foto: Imagoeconomica)  Nicola Cabibbo (Foto: Imagoeconomica)

La mia conoscenza di Nicola Cabibbo – scomparso a Roma l’altro ieri pomeriggio - ha riguardato vari aspetti della sua personalità. Prima di tutto l’aspetto strettamente scientifico poiché, come fisico delle particelle elementari, anche se sperimentale, non ho potuto fare a meno di incontrare molto spesso fenomeni che potevano essere ben spiegati solo con la teoria di Cabibbo del mescolamento dei quark.

 

Il secondo aspetto è stato quello manageriale, quando durante sei anni e mezzo Nicola era presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), mentre io ne ero vicepresidente. Infine, più recentemente quando, membri ambedue della Commissione della Fisica del Comitato Interministeriale di Valutazione della Ricerca Scientifica (CIVR), abbiamo passato in rassegna le attività di ricerca in fisica di tutte le Università e degli Enti di Ricerca italiani. Ma, nelle conversazioni che abbiamo avuto modo di avere, abbiamo toccato anche argomenti riguardanti i criteri etici e i limiti che la scienza applicata (diversamente dalla ricerca fondamentale) dovrebbe porsi.

 

Dal punto di vista scientifico Cabibbo era molto poliedrico: pur essendo un fisico teorico aveva una conoscenza approfondita della struttura dei computer al punto di costruirsene uno da solo. Questa sua passione per i computer lo portò ad essere il promotore del programma di supercomputer APE, che ebbe vari sviluppi (APE100, APONE, APEnext). Si tratta di un array di computer paralleli, pensati in particolare per i calcoli della cosiddetta cromodinamica quantistica, che studia il comportamento dei quark legati nelle particelle, come ad esempio il protone.

 

Ma il suo nome è legato principalmente a una teoria fondamentale che riguarda il mescolamento dei quark e prende il nome di angolo di Cabibbo.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO



  PAG. SUCC. >