BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MATERNITA’/ Uno studio rivela che le madri con problemi di depressione e ansia parti risono bimbi più piccoli

Uno studio su alcune donne del Bangladesh rivela che le mamme che soffrono di ansia e depressione danno alla luce bambini più piccoli del normale

gravidanzatriste_R375.jpg (Foto)

Se la mamma è triste, il bambino nasce più piccolo della media. Maternità non facile dunque per le donne che soffrono di depressione e ansia. E’ quello che rivela uno studio pubblicato sulla rivista BMC Public Health e ricavato da una indagine su 720 donne del Bangladesh. Lo studio è stato portato avanti dai ricercatori del Karolinska Instituet e del Bangladesh Rural Advancement Committee.

Se poi la donna è in uno stato di povertà o comunque è parte di uno strato sociale economicamente basso, la depressione aumenta e la maternità è a rischio, con problemi di mortalità infantile e di salute generale. Le donne prese in esame erano nel loro terzo trimestre di gravidanza, sono state seguite fino a sei e in alcuni casi otto mesi dopo il parto.