BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CIELO/ Triangoli, quadrati e stelle cadenti per una settimana che punta in alto

Pubblicazione:

Stelle cadenti fotografate in Spagna (Foto Ansa)  Stelle cadenti fotografate in Spagna (Foto Ansa)

Nel frattempo, se siete fortunati, avrete visto qualche puntino luminoso solcare velocemente il cielo in direzione Nord-Est per poi dissolversi nel buio notturno. Sono le tanto attese stelle cadenti, immortalate da Giovanni Pascoli e spiegate per la prima volta nel 1866 come sciame di origine cometaria da Giovanni Virginio Schiaparelli, che fece notare come le orbite descritte dalle “stelle cadenti” coincidano con quelle di alcune comete identificate in passato.

 

Schiaparelli spiegò anche la causa della formazione degli sciami, dovuti alla progressiva disgregazione della cometa nell’avvicinarsi al Sole: i suoi frammenti, intercettati dall’atmosfera terrestre, si infiammano per l’attrito e diventano luminosi pur essendo di dimensioni millimetriche.

 

Quest’anno le Perseidi avranno la loro massima attività tra il 12 e il 13 agosto, quando pioveranno nei nostri cieli a ritmi mediamente fra 50 e 100 per ora. Sono dette Perseidi perché la zona dalla quale sembrano irradiarsi corrisponde alla costellazione di Perseo, poco distante da Cassiopea ma più bassa sull’orizzonte.

 

La cometa generatrice delle briciole delle Perseidi è la 109P/Swift-Tuttle scoperta dai due astronomi dei quali porta il nome nel luglio 1862 nella costellazione della Giraffa. È una cometa con un periodo orbitale di circa 130 anni e infatti è stata riosservata nel 1992. Attualmente non è visibile avendo una magnitudine di 31,4 ed essendo distante circa 22 Unità Astronomiche (pari a 3396 milioni di km); tornerà ad avvicinarsi alla Terra nel 2126 per offrire uno spettacolo supplementare di “lacrime di san Lorenzo”.

 

Intanto godiamoci questa settimana speciale. Nella quale il libro del cielo presenta una pagina tutta da leggere e da decifrare, ricca di segni che vanno a comporre un’unica grande firma, un unico immenso autografo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.