BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL PIANETA ABITABILE/ Scoperto un pianeta che ha tutte le caratteristiche per ospitare la vita

Pubblicazione:

pianetaterra_R375.jpg

Un team di ricercatori ha annunciato la scoperta di un nuovo pianeta, il primo potenzialmente abitabile. La scoperta è il risultato di undici anni di ricerche effettuate da un team di californiani, dei veri cacciatori di pianeti, che ora si propongono una nuova sfida: trovare altri pianeti come questo.

UN NUOVO PIANETA – Alcuni ricercatori dell’Università della California e del Carnegie Institution di Washington hanno annunciato la scoperta di un nuovo pianeta. E’ grande tre volte la Terra e orbita a una distanza che lo situa al centro di quella che viene definita la “zona abitabile”, la giusta distanza cioè da una stella. Ciò rende possibile trovare acqua sulla superficie dei pianeti: il pianeta è dunque abitabile.

COME E’ AVVENUTA LA SCOPERTA – Ci sono voluti più di dieci anni di studi per i ricercatori americani per individuare l’esistenza di quello che al momento sembra essere il pianeta con le caratteristiche più simili alla Terra. Gli studi sono cominciati esattamente undici anni fa: gli scienziati sono partiti con l’osservazione di una stella, Gliese 581, con i telescopi situati sull’osservatorio W.M. Keck alle isole Hawaii.

Il telescopio dell’osservatorio è dotato di uno spectroscopio, strumento che permette di misurare esattamente la velocità “radiale” delle stelle. In questo modo è possibile rilevare l’eventuale presenza di pianeti. La presenza dei pianeti infatti comporta movimenti complessi delle stelle e grazie a complicati studi astronomici si possono determinare le orbite e le masse dei pianeti stessi. Ecco che i ricercatori sono stati in grado di individuare ben due pianeti orbitanti intorno alla stella Gliese 581.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DEL NUOVO PIANETA ABITABILE



  PAG. SUCC. >


COMMENTI
03/10/2010 - nuovo pianeta (Giuliana Pittaccio)

Bellissima scoperta, grazie a tutti i ricercatori! Io vorrei solo che quando, tra n anni, i terrestri andranno li', abitino il nuovo pianeta con RISPETTO.