BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STATI UNITI/ Chiuso l'aeroporto di Tampa, Florida. La colpa è del polo magnetico

Pubblicazione:

campo.jpg
<< Prima pagina



Ogni aeroporto infatti e anche i voli aerei sono basati su calcoli relativi a longitudine e latitudine e ovviamente sui poli magnetici. Sono queste coordinate che permettono di volare in sicurezza. L'evento è assai raro anche se succede continuamente, il più delle volte senza che ci si accorga di tali spostamenti.

Questa volta lo spostamento è stato tale da costringere le autorità dell'aeroporto a rifare per intero la segnaletica della pista di atterraggio e di partenza, perché la longitudine e la latitudine non corrispondevano più. Per le carte di navigazione, l'aeroporto di Tampa non risulterà più sotto le coordinate 18R/36L, ma sarà 19R/1L. Indicando cioè il suo allineamento con i 180 gradi di avvicinamento dal nord e i 360 dal sud. I poli terrestri cambiano continuamente e quando questo cambiamento supera i 3 gradi, è necessario cambiare la logistica delle piste. I voli al momento sono stati spostati sulle due piste minori, la est e la est-ovest, ma anche esse verranno chiuse a fine mese per cambiare la segnaletica di atterraggio e partenza.

Per adesso lo spostamento dei voli ha comportato più che altri il fastidio dei residenti che si trovano nelle vicinanze delle due piste, per l'ovvio rumore causato dai velivoli aerei. Gli spostamenti dei poli magnetici causano questo tipo di problemi in diverse zone del mondo, a seconda dello spostamento stesso. Al momento, l'unico aeroporto americano interessato è quello di Tampa.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DELLO SPOSTAMENTO DEI POLI MAGNETICI
 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >