BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STATI UNITI/ Chiuso l'aeroporto di Tampa, Florida. La colpa è del polo magnetico

Pubblicazione:

campo.jpg
<< Prima pagina



I POLI MAGNETICI - I poli magnetici non corrispondo ai due ben più noti poli geografici, quello del nord e quello del sud. In realtà essi si trovano parecchio distanti da essi. Col termine "polo" in astronomia si indicano ciascuno dei due punti sulla superficie della Terra, detti Nord e Sud, verso i quali si orientano le estremità opposte dell'ago magnetico della bussola. A individuare il polo nord magnetico per primo fu James Clark Ross, esploratore e ufficiale di marina inglese, il 31 maggio 1831, che lo localizzò nella Penisola di Boothia nel Canada settentrionale.

In seguito, nel 1904, l'esploratore norvegese Roald Amundsen rilevò che vi era stato uno spostamento verso il nord del polo magnetico, benché si trovasse localizzato sempre nella medesima penisola. Dal termine della Seconda guerra mondiale il governo canadese effettua periodiche rilevazioni della posizione del polo nord magnetico: nel 1948 esso si trovava sull'estremità settentrionale dell'isola Principe di Galles.

Nel 1972 nei pressi dell'isola di Bathurst, nel 1994 sull'Isola di Ellef Ringnes. Attualmente il polo nord magnetico è situato nel nord del Canada, circa 600 chilometri dalla più vicina città, Resolute Bay, 300 abitanti, che spesso indossano una simpatica t-shirt conla scritta "Resilute Bay non è la fine del mondo ma da qui potete vederla". Il polo sud magnetico invece è situato nelle vicinanze della Terra Adelia nell'Antartide, circa 2600 chilometri di distanza dal polo geografico del Sud.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DELLO SPOSTAMENTO DEI POLI MAGNETICI

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >