BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BIOSCIENZE/ Convergenza: sarà davvero la terza rivoluzione? Al MIT ci credono

Pubblicazione:

Il premio Nobel Phillip Sharp  Il premio Nobel Phillip Sharp
<< Prima pagina



La relazione presta particolare attenzione alla biomedicina, un campo anch’esso già trasformato dalla convergenza. Al MIT, per esempio, gli scienziati stanno usando nanoparticelle per trasportare farmaci antitumorali direttamente alle cellule cancerose, stanno sviluppando farmaci che combattono le malattie senza danneggiare i tessuti e le cellule sane, e stanno migliorando i modelli predittivi delle malattie. Il rapporto raccomanda inoltre l’istituzione di un "ecosistema" della convergenza, per costruire le connessioni necessarie tra le diverse agenzie di finanziamento; per riformare il processo di peer-review (cioè della valutazione delle ricerche) al fine di sostenere le sovvenzioni interdisciplinari; infine per educare, ampliare e sostenere la prossima generazione di ricercatori “convergenti”.


(Michele Orioli)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.