BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CLIMA/ Le anomalie del meteo: batteremo i denti mentre la temperatura salirà

Pubblicazione:

Il Sole è ora più luminoso  Il Sole è ora più luminoso

3) Kiehl fa anche un appunto finale, sottolineando che i modelli di previsione climatica allo stato dell’arte sono ancora imperfetti. Non tutti i feedback presenti in atmosfera, oceano e terra possono essere inseriti e ben parametrizzati. Come ad esempio i processi di formazione del ghiaccio continentale, o i processi legati alla vegetazione o allo stesso ciclo del carbonio. Tutti fattori che concorrono a feedback molto lenti (nell’ordine delle decine di anni) e che potrebbero peggiorare le previsioni al riscaldamento attuali.

Il concetto che si vuol far passare nell’articolo è evidente e non lascia spazio a molte interpretazioni. Risulta però altrettanto evidente che la conferma di tale ipotesi rimane, in ambito scientifico, una vera sfida. È tutt’ora incerto, ad esempio, quanto i processi naturali e i loro cicli decadali e multi-decadali possano influire al netto del trend di fondo. Non ci sarebbe da stupirsi, dunque, se nei prossimi 10, 15 anni ci trovassimo ad assistere ad un parziale rallentamento del suddetto trend al rialzo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.