BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL SUPERVULCANO/ Peggio del Vesuvio, il vulcano sotterraneo nei Campi Flegrei potrebbe distruggere l'intera Europa

Pubblicazione:

campiflegrei.jpg
<< Prima pagina

I Campi Flegrei, dove si trova il "supervulcano", si trovano a nord ovest del capoluogo campano. Il significato greco del nome vuol dire proprio "campi che bruciano": questo perché sin dall'antichità soggetti a fenomeni vulcanici. Secondo la mitologia greca, sotto questo terreno viveva il dio del fuoco. Sempre qui, si sarebbe tenuta una gigantesca battaglia fra i Titani e gli dei che causò terremoti in tutto il globo (allora conosciuto, ovviamente).

Per gli antichi romani, l'ingresso al mondo dei morti era situar proprio in quest'area. Migliaia di anni dopo, la mitologia è sparita, ma i fenomeni vulcanici sono tutt'ora attivi e assai pericolosi. I Campi Flegrei in realtà si estendono fin sotto al mare, verso le isole di Capri e Ischia. Il problema è proprio questo: quando magma e acqua si uniscono, si hanno conseguenze disastrose molto più potenti di quelle che si hanno con una normale eruzione.

E' stato il responsabile dell'Osservatorio nazionale di geofisica e vulcanologia , il professor Giuseppe Di Natale, a definire questo complesso un "super vulcano". In grado di distruzione centinaia di volte più devastante di quella che causò il Vesuvio durante l'eruzione che distrusse Pompei. Addirittura, una eruzione di questo supervulcano potrebbe distruggere l'intera Europa. In soldoni, il supervulcano partenopeo avrebbe una potenza di duecento volte superiore a quella del vulcano islandese Eyjafjallajökull che tanti problemi procurò all'intera Europa l'anno scorso.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DEL SUPERVULCANO IN CAMPANIA

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >