BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OCEANOGRAFIA/ Italia e Canada insieme per scrutare le profondità marine

Pubblicazione:

Una sorgente idrotermale fotografata a 2300 m di profondità  Una sorgente idrotermale fotografata a 2300 m di profondità

Una sorgente idrotermale fotografata a 2300 m di profondità al largo delle coste canadesi del Pacifico dall’osservatorio marino cablato Neptune. Lo studio di situazioni come queste sarà potenziato grazie alla collaborazione che potrebbe essere avviata a seguito del recente incontro tra una delegazione di ricercatori italiani e canadesi.

La delegazione italiana, costituita da ricercatori, tecnologi e ingegneri provenienti da Ismar- CNR (Istituto di scienze marine), Infn (Istituto nazionale di fisica nucleare), Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), Ogs (Istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale), Conisma (Consorzio interuniversitario per le scienze del mare) e Tecnomare SpA, ha incontrato il management board dell'Ocean Networks Canada (Onc) che gestisce gli osservatori marini cablati di Venus e Neptune.

L’Ismar-CNR, istituto che gestisce la principale rete osservativa marina italiana per il monitoraggio ambientale su scale temporali dell'ordine dei decenni, ha illustrato l'insieme delle tecnologie utilizzate e dei progetti nazionali e internazionali in cui è impegnato.
 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LA NOTIZIA



  PAG. SUCC. >