BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL DOTTOR MORTE/ Gunther von Hagens, l'uomo che usa cadaveri come sculture, è malato. Il suo corpo come ultima scultura

Pubblicazione:

Gunther von Hagens  Gunther von Hagens

Ha il morbo di Parkinson, Gunther von Hagens, famoso con soprannomi come "Dottor Morte" o anche "lo scultore dei cadaveri". La sua tecnica artistica, che per molti artistica non è, consiste nell'usare cadaveri come soggetti per le sue sculture, sia di animali che di esseri umani. Una tecnica che ha sollevato controversie.

La notizia, comunicata da lui stesso, è che è stato colpito dal morbo di Parkinson, forma degenerativa del sistema nervoso che lascia poche speranze. Ma la notizia vera, nel suo classico stile "lugubre", è che von Hagens diventerà soggetto della sua ultima opera d'arte: il suo cadavere sarà preservato per l'ultima scultura. "Voglio prepararmi alla plastination (la tecnica da lui stesso inventata per conservare in modo duraturo i cadaveri) del mio stesso corpo e decidere dove verrò messo in mostra dopo la mia morte" ha detto von Hagens, 65 anni, al quotidiano tedesco Bild am Sonntag.

La malattia sarebbe già in fase avanzata: "Al minimo segno di stress" ha raccontato "comincio a tremare in modo incontrollabile". In realtà, l'artista saprebbe già dove farsi mettere in mostra: nel suo studio e museo personale nella città natale, il Plastinarium di Guben, nella Germania est.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DEL DR. MORTE GUNTHER VON HAGENS



  PAG. SUCC. >