BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL DOTTOR MORTE/ Gunther von Hagens, l'uomo che usa cadaveri come sculture, è malato. Il suo corpo come ultima scultura

Pubblicazione:

Gunther von Hagens  Gunther von Hagens



BODY ARTS -
Qualche mese fa fece scalpore la notizia che l'eccentrica Lady Gaga, nel suo classico stile, voleva portare in tour con sé, esponendoli sul palcoscenico, alcuni dei corpi preservati da Hagens. Ovviamente non se ne fece niente, ma in realtà lo studioso tedesco ha dato vita a vere e proprie esibizioni "artistiche", la cosiddetta "body arts". Non si tratta di preservazione dei corpi per un solo uso scientifico infatti.

Hagens manipola i cadaveri per farne delle vere rappresentazioni scultoree, delle installazioni, arrivando alla discutibile e anche alquanto disgustosa raffigurazione di un atto sessuale tra due corpi morti. In altri casi vengono usati animali come cavalli o renne (per una rappresentazione "natalizia"). Qualche tempo fa ha aperto anche un vero e proprio negozio. Nato nel 1945 nella parte di Polonia allora occupata dai tedeschi, Hagens è cresciuto nella Germania socialista dell'Est. I suoi numerosi tentativi di sfuggire all'ovest gli costarono due anni di detenzione in un lager fino a quando nel 1970 riuscì a ottenere l'estradizione in Germania ovest. Fu proprio nel periodo passato nella dura prigionia che sviluppò il gusto per le ricerche portate poi a termine negli anni successivi.

Le sue esibizioni di corpi morti in giro per il mondo pare siano state viste da circa 30 milioni di persone. Le polemiche ovviamente abbondano. Il suo sarebbe un tentativo di sfruttare le persone defunte per scopi commerciali. Si è anche detto che i corpi usati dallo scienziato tedesco per i suoi esperimenti di mummificazione e pseudo arte appartengano a prigionieri cinesi giustiziati dalle autorità del loro paese.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DEL DR. MORTE GUNTHER VON HAGENS

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >