BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ENERGIA/ Al via Progetto Scuola A2A 2011-12, aperti 28 impianti agli studenti

Pubblicazione:

Una centrale idroelettrica  Una centrale idroelettrica

Dopo il successo della scorsa edizione e un’esperienza che dura da trent’anni, il “Progetto Scuola A2A” è ripartito da fine settembre, per portare nuovi studenti a conoscere meglio il mondo dell’energia, dell’acqua, della gestione dei rifiuti. Tutti temi legati all’ambiente di grande attualità e decisivi per il futuro. E poi la possibilità di entrare negli impianti, conosciuti solo da fuori, scoprire i macchinari che trasformano le materie prime e producono energia, con la spiegazione di esperti del settore cui rivolgere le proprie domande. Lo scorso anno sono stati 20.000 gli studenti che hanno aderito all’iniziativa, che vuole promuovere nei giovani una cultura attenta all’ambiente, e hanno quindi visitato gli impianti di A2A, Ecodeco, Amsa, Aprica e Aspem. Anche quest’anno ci saranno visite guidate agli impianti del Gruppo A2A - termovalorizzatori, centrali idroelettriche, termoelettriche, di cogenerazione, fonti dell'acqua, depuratori e discariche per rifiuti - e alla Casa dell'Energia, un centro permanente dove vengono affrontate le tematiche energetiche.
I giovani saranno accompagnati in  visita da esperti dei diversi impianti che racconteranno loro nel dettaglio il funzionamento, le differenze in un campo così ampio che spesso è oggetto di confusione nel pensiero comune.
Per la nuova edizione si prevedono diverse novità per il Progetto Scuola A2A 2011-12: innanzitutto la prenotazione delle visite guidate agli impianti ora si potrà fare direttamente sul sito www.a2a.eu, (area comunicazione dedicata alle scuole). Inoltre da quest’anno sono state avviate nuove visite al termovalorizzatore di Acerra e alla centrale termoelettrica di Monfalcone. Con questi ultimi i siti visitabili del Gruppo sono 28.
L’iniziativa prevede anche un’opportunità e un regalo per chi vi partecipa: A2A e la sua fondazione ASM di Brescia, infatti, offriranno agli studenti e agli insegnanti la possibilità di iscriversi FAI - Fondo Ambiente Italiano -, la fondazione che promuove la cultura del rispetto della natura, dell'arte, della storia e delle tradizioni d’Italia, e insieme riceveranno il Kit Didattico Scuola.



  PAG. SUCC. >