BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TUMORE AL SENO/ Un nuovo studio offre speranze alle donne colpite da neoplasia

Procedura di controllo tumorale al seno Procedura di controllo tumorale al seno

Ecco la scoperta dello studio: impedendo a hMena e Her 2 di rimanere in contatto potrebbe essere possibile fermare la progressione tumorale. Spiega Paola Nisticò: «I risultati che abbiamo ottenuto ci consentono di affermare che hMena rappresenta un utile marker sia diagnostico sia prognostico di tumore al seno. Ma ancora più importante è la ricerca per individuare farmaci capaci di bloccare la proteina hMena così da interrompere i segnali che ne permettono la cooperazione col gene Her2, migliorando così il decorso clinico dei tumori più aggressivi».

© Riproduzione Riservata.