BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Scienze

ALLERGIA AL FREDDO/ Il caso estremo di una bambina che non può mai stare al di sotto dei venti gradi di temperatura

Allergie rareAllergie rare

Le reazioni del corpo umano all'ambiente che ci circonda sono davvero tante e d tipo bizzarro. Tale da rendere una avventura continua la vita delle persone che ne sono colpite. E' il caso di una ragazza australiana che, dopo una tonsillite, si è scoperta allergica all'acqua. Aveva 14 anni e per curare la malattia le fu prescritta una forte dose di penicillina.

La conseguenza è che adesso solo entrare in contatto con gocce d'acqua le provoca fastidiose eruzioni cutanee: è la aquagenic urticaria, ne soffrono pochissime persone per cui non esiste una cura. Ovviamente la ragazza non può fare docce o lavarsi con un bagno: deve lavarsi di rado e mai per più di 60 secondi. Non è una allergia, ma è un'altra malattia davvero incredibile. Claire, una ragazza inglese, si addormenta anche 100 volte al giorno. Non è narcolessia la sua, la malattia del sonno: la sua è cataplessia, cioè qualunque tipo di emozione un po' più forte del normale anche un saluto o una risata) l provoca un pisolino immediato. Si tratta di pisolini che vanno dai 30 secondi ai 5 minuti.

In realtà più che addormentarsi, Claire rimane paralizzata: "Quando mi vengono questi attacchi" spiega "io rimango lucida, avverto tutto quello che succede intorno a me, sono solo impossibilitata a muovermi". Claire prende farmaci che la aiutano, ma ovviamente non può guidare la macchina.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
14/02/2011 - da dove avete preso questo articolo?? (sara sara)

L'ho avuta anch'io da bambina, piuttosto forte, la medicina ufficiale mi ha riempito di test e antistaminici ma poi mi è passata da sola mangiando più uova!!!! si deve trattare di una mancanza di qualche proteina...( ovviamente lei oggi dovrebbe mangiare solo quelle biologiche) c'e' qualcuno qui così bravo e altruista da mandargli la mia esperienza?