BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BIOTESTAMENTO/ Appello di Fp-Cgil e Fp-Cgil Medici, "Io non costringo, curo" contro l'accanimento terapeutico

Pubblicazione:

Interno di ospedale  Interno di ospedale
<< Prima pagina

BIOTESTAMENTO ACCANIMENTO TERAPEUTICO - Con un messaggio inviato ai promotori dell'iniziativa, presentata oggi a Roma, Veronesi spiega che "la libertà dell'uomo, in vita come in malattia", è un valore nel quale crede molto e si dice convinto "che l'impegno unanime di scienza, diritto ed etica contribuirà positivamente alla sensibilizzazione dei diritti dell'uomo, alla qualità dell'esistenza e alla libertà decisionale dell'individuo di fronte a temi così delicati e complessi come quelli di fine vita".

Marino: "La perdita di coscienza equivarrebbe in questo caso a una perdita dei diritti, che verrebbero acquisiti da chi ha vinto le elezioni. Spero ci sia un ripensamento, una riflessione su questo - aggiunge Marino - altrimenti finiremo che il Parlamento si trasformerà in un centro studi e poi dovrà intervenire la tanto criticata magistratura per cambiare una legge contraria alla nostra Costituzione". Secondo il senatore infatti "potrebbe accadere ciò che sta succedendo con la legge 40, con il cittadino si rivolge al giudice sulla costituzionalità della legge".



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.