BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NUCLEARE/ Ricotti: gli "esperti" danno i numeri, ma gli sfollati dormono nelle centrali

Pubblicazione:

La sala di controllo del reattore numero 2 di Fukushima (Foto Ansa)  La sala di controllo del reattore numero 2 di Fukushima (Foto Ansa)

Le ricordo che se a Fukushima abbiamo quattro reattori in crisi, a meno di dieci chilometri di distanza ce ne sono altri quattro che invece non hanno subito nessun danno. Inoltre, nel luglio 2007 la più grande centrale nucleare del mondo, che si trova a Kashiwazaki sulla costa opposta del Giappone, ha subito un sisma superiore all’intensità di progetto della centrale, ma ha resistito. Al momento l’ipotesi più verosimile è quindi che ciò che ha messo in crisi la centrale di Fukushima non sia stato il terremoto, ma l’arrivo dello tsunami un’ora dopo

 

(Pietro Vernizzi)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.