BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MEDICINA/ Con le staminali, italiani in pole position contro il Parkinson

Pubblicazione:

Foto Imagoeconomica  Foto Imagoeconomica

Per quanto riguarda invece lo studio di medicina rigenerativa, i ricercatori padovani sono riusciti per la prima volta a indurre la rigenerazione di tessuto muscolare scheletrico nel modello animale, grazie a una miscela di cellule staminali e di un particolare biomateriale.

Uno dei problemi che spesso si deve affrontare quando si utilizzano le staminali è la scarsa capacità di ricreare quelle condizioni che consentono loro di proliferare. La tecnica messa a punto in questo studio sembra invece risolvere il problema (almeno nel modello in questione). La particolarità è proprio nel fatto che, per aiutare le cellule staminali a promuovere la riparazione del danno muscolare, sono state somministrate disciolte in un liquido a base di acido ialuronico chiamato hydrogel. Grazie a questo metodo, i ricercatori hanno infatti osservato che i muscoli dell’animale recuperavano non solo la loro massa iniziale e la capacità di contrarsi, ma anche la corretta presenza di nervi e vasi sanguigni.

Un risultato incoraggiante che potrebbe essere il punto di partenza per lo sviluppo di un nuovo approccio in medicina rigenerativa applicabile a numerose patologie che portano alla perdita della massa muscolare.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.