BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPAZIO/ Tutto lo Shuttle minuto per minuto: oggi al via la missione STS-134

Pubblicazione:

L'equipaggio della missione STS-134 (Foto Ansa)  L'equipaggio della missione STS-134 (Foto Ansa)

Poi è iniziata la suspance per via delle condizioni atmosferiche: preoccupano i tornado che stanno sconvolgendo il sud degli Stati Uniti e i forti venti. Il giorno 27 la previsione era favorevole all’80%; ieri era scesa al 70%; tuttavia il lancio resta programmato; il comandante Kelly e il pilota Johnson hanno comunque svolto un addestramento supplementare nello Shuttle training aircraft. Sempre l’altro ieri, in serata, è stata ritirata la Rotating service structure (Rss), la speciale struttura di servizio rotante che fornisce un accesso protetto ai veicoli spaziali per l’installazione di carichi utili e la manutenzione. Ieri tutto il personale non essenziale è stato allontanato dalla rampa di lancio ed è iniziato il caricamento dei propellenti criogenici nei serbatoi delle cellule a combustibile.

E siamo alla giornata fatidica. Undici ore prima del lancio c’è un altro aggiornamento meteo e un briefing di ingegneria; vengono quindi attivate le celle a combustibile dell’orbiter. A sei ore dal via termina il riempimento del serbatoio esterno con il suo carico propellente di idrogeno liquido e ossigeno liquido. Tre ore prima del lancio gli astronauti arrivano alla rampa e inizia l’ingresso nella navicella tramite la Sala Bianca.

Il count down è ormai a meno nove minuti: c’è la consultazione finale “go/no-go” tra il Test Director, il Mission Management Team e il direttore del lancio. A meno 7 minuti viene ritirato il braccio di accesso all’orbiter; dopo cinque minuti i membri dell’equipaggio chiudono e bloccano le loro visiere. A meno 6,6 viene avviato il motore principale.

Meno 6, 5, 4, 3...



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.