BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SOLE/ La nostra stella va verso il blocco delle attività

Pubblicazione:

Macchie solari  Macchie solari
<< Prima pagina

SOLE IN VACANZA - Tre recenti studi scientifici annunciano che il sole sta per andare in vacanza. "Ibernazione solare", la chiamano. Oppure "sonno solare". Un blocco della sua attività. E già si accendono gli allarmismi. Questo fatto comporterà delle conseguenze per la Terra? Subiremo cambiamenti climatici? Ci saranno cataclismi in arrivo? In realtà il fatto che i cicli solari subiscano dei periodi di inattività è una cosa normale che avviene di tanto in tanto. Questo verso cui ci stiamo avvicinando, però, è considerato uno dei più lunghi di sempre, paragonabile solo a quel minimo che si registrò tra il 1645 e il 1715. Ai tempi, quel periodo che venne poi definito "Piccola era glaciale" causò una forte estensione dei ghiacciai alpini che arrivarono a includere anche villaggi montani e rese di ghiaccio diversi canali e fiumi dell'Europa.  Il ciclo attuale è cominciato nel 2009. Studiosi di vari enti tra i quali la Nasa, hanno annunciato che questo sarà uno dei cicli di più basso livello della storia. Secondo un altro studio, viene affermato che in realtà la diminuzione dell'attività solare si è osservata a partire dal 1998. Se ciò dovesse rimanere costante, verso il 2022 non si avrebbe praticamente alcuna attività delle macchie solari. David McComas, del Southwest Research Institute di san Antonio nel Texas, assicura tutti: non ci sarà da preoccuparsi. "La gente non deve aver paura" dice. "Questo fermo attività interessa i campi magnetici e il gas ionizzato che viene prodotto dal sole. Ci sarà una riduzione di questi due elementi, ma nessuna riduzione della luce e del calore che la Terra riceve dalla nostra stella". Gli scienziati dicono infatti che questo blocco delle attività solari non comporterà alcun rischio per il nostro pianeta, ani piuttosto effetti benefici.




< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >