BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FISICA/ Da LHC agli altri esperimenti alla caccia delle particelle "oscure"

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

La sala controllo di Lhc (Foto Ansa)  La sala controllo di Lhc (Foto Ansa)

Come sottolineava il Premio Nobel S. Glashow durante la conferenza, non c’è convergenza di intenti solo all’interno dei singoli esperimenti, ma anche di esperimenti diversi che in questa epoca in cui ci troviamo possono illuminare lo stesso pezzo di natura percorrendo strade anche molto diverse tra loro.

Non c’è mai stata nella storia della fisica una stagione di così grande fermento e di così ampia collaborazione internazionale come quella che stiamo vivendo. Il desiderio di conoscere cosa c’è più in là di ciò che già conosciamo (o crediamo di conoscere) non è mai stato così tangibile nella comunità scientifica. Le parole del Direttore Generale Rolf Heuer suonano come una sfida: già si sta pensando a una macchina dopo LHC. Per progettarla ci sarà bisogno di molta intelligenza e per poterci riuscire ogni continente è chiamato a contribuire. La sfida è aperta a tutti.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.