BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CLIMA/ Diminuirà il ghiaccio artico? Dipende dai venti

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Un iceberg in disgelo  Un iceberg in disgelo

Uno degli spettri evocati come cause del riscaldamento globale è l'effetto devastante che deriverebbe dallo scioglimento dei ghiacci eterni, dai relativamente piccoli ghiacciai alpini, a quelli dell'Himalaya, alle sconfinate distese artiche e antartiche. Se infatti tutta o gran parte dell'acqua di mare congelata ai Poli fosse liberata e si riversasse negli oceani, il livello medio di questi ultimi varierebbe drammaticamente: alcuni pensano anche di decine di metri. Città come Miami, Hong Kong e Sidney verrebbero sommerse. Ma le conseguenze sarebbero imprevedibili e di più ampio spettro, in quanto lo stesso comportamento climatico a livello planetario sarebbe modificato.
Il trend della temperatura media terrestre è in crescita da più di un secolo: è perciò necessario cercare di capire verso che tipo di scenario ci stiamo avviando. Per fare questo, i climatologi hanno a disposizione un solo grande "laboratorio": il nostro stesso pianeta, che conserva i segni più o meno evidenti della sua storia climatica. La ricostruzione storica permette di comprendere se il nostro pianeta abbia già affrontato determinate situazioni e quali effetti avrebbero prodotto sulla biosfera.
Per quanto riguarda l'estensione dei ghiacci ai poli, una valutazione precisa delle variazioni nei millenni non è ancora stata fatta, anche per le difficoltà che presenta una indagine del genere: il ghiaccio infatti si forma e si scioglie senza lasciare traccia di sé. Scienziati dell'Università di Copenaghen hanno però messo a punto un ingegnoso sistema per risolvere le difficoltà e procedere verso valutazioni quantitative accurate.
Lo studio si basa su materiali raccolti lungo le coste della Groenlandia settentrionale, che gli scienziati si aspettano essere l'ultimo luogo in cui sopravvivrà il ghiaccio estivo artico in un mondo sempre più caldo: questo significa poter conoscere anche in che tipo di condizioni sarà l’oceano. 



  PAG. SUCC. >