BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPAZIO/ Per capire l’origine di Giove ci vuole Giunone

Pubblicazione:

La targa in viaggio verso Giove  La targa in viaggio verso Giove

Il rapporto preferenziale tra il pianeta Giove e Galileo Galilei continua a distanza di oltre 400 anni. Se all’inizio del 1610 il grande scienziato aveva osservato per primo, col suo cannocchiale, quattro delle lune gioviane, nei prossimi anni sarà ancora l’occhio galileiano a scrutare da vicino il pianeta gigante per cercare di capirne la storia; non sarà, ovviamente, l’occhio fisico bensì quello virtuale di un ritratto impresso su una targa che da quattro giorni sta viaggiando verso Giove.

L’originale messaggio spaziale è stato realizzato dall’ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana, con il contributo dell’Università di Padova (dove Galileo insegnava nel periodo delle scoperte astronomiche), e raffigura lo scienziato italiano e la sua firma con uno scritto di alcune righe dagli appunti sulla scoperta delle prime due lune di Giove.

La targa fa parte del bagaglio scientifico della sonda Juno (Giunone), partita il 5 agosto dal Launch Complex 41 del Kennedy Space Center di Cape Canaveral a bordo del razzo Atlas V 551 nell’ambito della seconda missione del programma New Frontiers della Nasa, una missione da 1,1 miliardi di dollari. Dopo la fase di crociera, che prevede un fly-by attorno alla Terra programmato per il 2013, Juno si inserirà in un’orbita polare attorno a Giove con peri-centro pari a 1,06 raggi gioviani, ottimizzata secondo i requisiti scientifici e scelta anche in modo da minimizzare l’esposizione degli strumenti alle radiazioni. L’arrivo in orbita gioviana sarà nel 2016, dopo di che Juno orbiterà attorno a Giove per un anno per un totale di 33 orbite.

La missione Juno ha lo scopo di analizzare le caratteristiche di Giove come rappresentante dei “pianeti giganti”; Giove potrà fornirci le conoscenze necessarie per la comprendere il processo di formazione del sistema solare e dei sistemi planetari che si vanno scoprendo intorno ad altre stelle.

 

 



  PAG. SUCC. >