BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPAZIO/ Per capire l’origine di Giove ci vuole Giunone

Pubblicazione:

La targa in viaggio verso Giove  La targa in viaggio verso Giove
<< Prima pagina

Gli obiettivi scientifici di Juno consistono prevalentemente nel comprendere l’origine e l’evoluzione del pianeta Giove, determinare la struttura interna del pianeta e cercare se presenta un nucleo solido, esplorare la magnetosfera polare e ricercare l’origine del campo magnetico, misurare l’abbondanza dell’acqua, caratterizzare i venti nella bassa atmosfera e caratterizzare le abbondanze relative di ossigeno e azoto e le variazioni dovute a fenomeni atmosferici. Un altro obiettivo della missione sarà quello di osservare le aurore boreali di Giove, già osservate dalla Terra, e comprenderne i meccanismi, al fine di studiare il campo magnetico del Pianeta e la sua interazione con l’atmosfera.

Importanti informazioni sul campo magnetico di Giove erano state raccolte grazie alle missioni Pioneer 10 e 11, effettuate nei primi anni '70, e Voyager 1 e 2, partite nel '77; ma questi velivoli orbitavano attorno alle lune del Pianeta. Juno, satellite polare, sarà la prima missione di mappatura magnetica su Giove: con la sua configurazione spinning, cioè ruotante, effettuerà una mappa completa dei campi gravitazionali e magnetici e uno studio della composizione dell’atmosfera. Per raggiungere tali obiettivi particolare attenzione è stata posta nella definizione dell’orbita, che sarà polare e subirà un moto di precessione per ottenere una migliore copertura del Pianeta.

Rilevante sarà il contributo scientifico del nostro Paese alla missione, consistente in due strumenti di bordo: JIRAM (Jovian InfraRed Auroral Mapper), lo spettrometro a infrarossi realizzato da Selex-Galileo; e KaT (Ka-Band Translator), il dispositivo realizzato daThales Alenia Space-I, che fa parte della strumentazione del sottosistema RSS (Radio Science Subsystem). Entrambi contribuiranno alle ricerche su un punto cruciale della planetologia, quello relativo all’acqua.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >