BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANORESSIA/ Nature: Cause genetiche all’origine dell’eccessiva magrezza

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa
<< Prima pagina

ANALISI DEL DNA - Normalmente infatti un individuo eredita un duplicato di ogni cromosoma da ciascun genitore, facendo sì che ciascuno di noi abbia una copia per ogni gene. Ma talora il materiale genetico si duplica o si cancella, con il risultato che alcune persone ne hanno una sola copia e altre tre. Come dichiarato alla France Presse da Philippe Froguel, un professore della School of Public Health all’Imperial College London, nonché autore dello studio insieme a Beckmann, «in molti casi, la duplicazione o la cancellazione non produce alcun effetto, ma di tanto in tanto può portare a dei disturbi». Nella ricerca, Froguel e i colleghi hanno esaminato il DNA di oltre 95mila persone cercando dei profili collegati all’eccessiva magrezza. E hanno scoperto che la duplicazione di una parte del cromosoma 16 contenente più di due dozzine di geni è fortemente associata al fatto di essere sottopeso. Dallo studio è emerso che a metà dei bambini con il problema genetico è stato diagnosticato un “ritardo della crescita”. E questo significa che il loro peso non aumenta a ritmi normali con il passare del tempo.

 

(Pietro Vernizzi)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.