BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NEUROSCIENZE/ Trovati i 76 geni attivi nella riparazione delle connessioni neuronali

Pubblicazione:

Fotolia  Fotolia

Secondo lo studio, potrebbe avere implicazioni ancor più interessanti la scoperta dei geni che inibiscono la riparazione degli assoni. «La scoperta di questi inibitori è probabilmente il risultato più eclatante - dice Andrew Chisholm, uno degli autori dello studio - poiché identificare ed eliminare questi fattori potrebbe avere la stessa incidenza dei meccanismi biochimici che favoriscono la rigenerazione degli assoni a seguito di lesioni midollari o di altri danni neurologici». Poi, ha aggiunto: «Non si sa molto delle capacità di ricrescita degli assoni dopo che sono stati danneggiati. Quando ci si trova davanti a una lesione del midollo spinale o a un ictus, i danni sono ingenti e le capacità rigenerative sono inefficienti».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.