BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EVENTI/ Modena accende la fiaccola olimpica sulle geoscienze

Pubblicazione:

IESO 2011 è in corso in questi giorni a Modena  IESO 2011 è in corso in questi giorni a Modena

La seconda suggestiva tappa è Venezia e la sua laguna, un luogo dove attualmente è molto importante bilanciare il rapporto tra le necessità dell’uomo e il recupero e la tutela del sistema ambientale. A Venezia, in ogni angolo, arte e natura evidenziano l’interazione con importanti temi geologici quali il degrado monumentale, il problema dell’acqua alta e delle mareggiate e l’erosione dei litorali. I programmi per la salvaguardia ambientale dell’area richiedono interventi mirati, moderni e molto sofisticati che necessitano il massimo delle competenze geologiche ed ingegneristiche: basti pensare alla costruzione di nuove spiagge artificiali e l'ampliamento di quelle erose mediante l'apporto di sabbia nelle zone interessate.

Infine la “International Team Field Investigation” che si svolgerà  in Valle d’Aosta. Si tratta di prove sul terreno dove i ragazzi dovranno risolvere casi applicativi nel campo dell’ idrologia, geologia, glaciologia, mineralogia e pedologia. Una tappa significativa per i ragazzi perché per i geologi il territorio costituisce il laboratorio del ricercatore. È infatti grazie all’attenta osservazione e descrizione sul campo delle formazioni rocciose che grandi geologi hanno formulato le leggi per spiegare il funzionamento del nostro Pianeta.

Lo scopo di questa competizione è sia quello di avere una occasione per lo scambio di idee ed esperienze nelle geoscienze, sia quello confrontare la didattica di queste discipline a livello mondiale. In linea con le finalità di IESO, ci si augura che questa iniziativa contribuisca in Italia ad alimentare riflessioni, confronti e sinergie per la diffusione delle Scienze della Terra in ambito scolastico e sociale.

Lavorando per l’organizzazione della competizione, ho potuto constatare che l’Italia è piena di iniziative promosse da docenti motivati e appassionati al proprio lavoro, così come lo sto sperimentando da genitore di figli liceali. Ciò che necessita è una maggiore consapevolezza, a livello politico, che l’investimento in ambito scolastico a qualsiasi titolo (contenuti, risorse, finanziamenti) contribuisce allo sviluppo del Paese e il rendersi conto che le azioni  promosse dalla lodevole intraprendenza di un singolo docente o da gruppi di persone vanno incentivate e supportate.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.