BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

METANO/ La scoperta: è così che il gas nasce su Marte?

Pubblicazione:

L'origine del metano su Marte (Foto InfoPhoto)  L'origine del metano su Marte (Foto InfoPhoto)

Il problema però era che bisognava spiegare la presenza di un metano abiogenico nelle condizioni di basse temperature di Marte, che è piuttosto freddo, vista l’assenza di attività vulcanica e la presenza di ghiaccio tra le rocce. Adesso, che abbiamo invece scoperto sulla Terra questa possibilità, cioè che il metano abiogenico si forma a basse temperature, possiamo spiegare la presenza anche di quello su Marte.
Come vi muoverete adesso?
Stanno per partire nuovi progetti per capire meglio questi meccanismi, e c’è un interesse da parte dell’industria petrolifera: si tratta essenzialmente di ricreare la stessa reazione, chiamata Fischer-Tropsch, che usarono i tedeschi durante la seconda guerra mondiale quando produssero la benzina sintetica.
Si spieghi meglio…
Questi scienziati riuscirono a produrre benzina sintetica con la Fischer-Tropsch con costi elevati, e tuttora è possibile farlo, ma ad alte temperature  e con costi, anche energetici, che restano elevati. L’energia che si spende per ottenere questo metano, infatti, è maggiore dell’energia che si ricaverebbe dalla produzione del metano stesso, quindi non risulta conveniente. In natura stiamo invece verificando che probabilmente questa reazione Fischer-Tropsch può avvenire anche a basse temperature, e questa è la vera novità. Adesso inizierà un progetto di esperimenti in laboratorio a basse temperature per vedere se è possibile replicare quello che abbiamo osservato in natura.

(Claudio Perlini)  



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.