BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VACCINI RITIRATI/ Pregliasco: l'unico rischio è diventare diffidenti senza motivo

Pubblicazione:

foto Infophoto  foto Infophoto

Se la campagna vaccinale verrà ridotta, il rischio è che il virus dell'influenza subisca un picco negativo. In più, con il diffondersi della notizia dei ritiri, è probabile che la gente non si vaccini per diffidenza, fatto dannoso per la diffusione del virus. Occorre ricordare che per i soggetti sani, l'influenza si cura con i classici tre giorni di riposo mentre per i soggetti più fragili, il virus può scatenare complicanze nella malattia in corso.

Quali, quindi, le categorie più a rischio?

Persone con problemi cardiaci e respiratori cronici.

A questo punto, con la campagna vaccinale che entrerà nel vivo entro pochi giorni, quale sarebbe la scelta migliore del Ministero della Salute?

Innanzitutto, verificare la disponibilità dei vaccini e, casomai, importare dall'estero dosi, valutando in modo corretto e completo le risultanze degli studi che sono stati presentati sulla base di una valutazione e di una revisione ulteriore stabilire le prossime mosse compresa la conferma del ritiro



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.