BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EVOLUZIONE/ Quelle considerazioni scientifiche sul Salmo 145

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto
<< Prima pagina

Un altro esempio del valore della penuria di risorse, più vicino a noi, è l’ipotesi accreditata che episodi tettonici, che hanno causato la Grande Faglia Africana, abbiano separato famiglie di scimmie dal loro precedente ambiente forestale ricco di cibo, costringendole ad adattarsi all’ambiente savana, che ha richiesto nuovi e interessanti espedienti di sopravvivenza, come il bipedalismo, che consentiva migliore visibilità di luoghi distanti e di poter correre trasportando oggetti, cibo, bambini.

L’altro elemento fondamentale, efficiente (e interessante) per l’evoluzione è la “spinta” a riprodursi e a colonizzare qualunque ambiente, rendendo in tale modo limitate le relative risorse, qualunque sia la loro iniziale disponibilità.

In questa luce la limitatezza delle risorse è una indispensabile premessa alla nostra partecipazione alla danza, con la responsabilità sia di rappresentare il culmine della coreografia, sia di fare in modo che lo scenario, e quindi la danza, evolvano nel migliore dei modi.

Naturalmente tutta questa storia, che ho interpretato in modo teleologico, può essere viceversa vista in modo riduzionista, come una cieca e casuale concatenazione di leggi fisiche, senza nulla di grandioso.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.